Indicizzare Sito – Come Indicizzare un Sito

come-indicizzare-il-sito-1280x720.jpg

In questo articolo ti spiegherò tutto quello che devi sapere su come indicizzare un sito web.

L’indicizzazione sito è un argomento molto vasto e tecnico, ma ci sono delle cose di base e fondamentali che si possono apprendere velocemente e che devono essere messe in pratica se si vuole avere successo nel marketing aziendale.

Oggi ci sono solo 2 modi principali per essere visibili online:

  1. Il primo metodo consiste nell’indicizzare il proprio sito web tramite la scrittura di articoli utili ed apprezzati dal pubblico generico per quel settore specifico al quale stai comunicando.
  2. Il secondo consiste nello scrivere una semplice pagina o sito senza fare nessun tipo di indicizzazione e tramite campagne a pagamento su Google o Facebook o altri canali social pagare per essere visibili tra le prime posizioni.

C’è ovviamente una notevole differenza tra le 2 soluzioni adottate sopra.

Ma prima di fornirti qualunque altra informazione sull’indicizzazione del sito è vitale che chiarisca con te 2 definizioni: che cosa significa indicizzare sito e che cos’è una parola chiave.

INDICE

Indicizzare Sito Significato:

Indicizzare un sito o anche detto nel gergo tecnico fare la SEO o il SEO significa indicizzare il proprio sito sui motori di ricerca. Google principalmente. Significa che il tuo sito apparirà tra i primi link o tra le prime posizioni quando un utente cerca delle informazioni, dei prodotti specifici o dei servizi. Questo avviene senza che tu paghi. E’ una posizione che viene data da Google per meritocrazia in base all’ottimo lavoro fatto sul tuo sito complessivamente.

Parola Chiave Significato:

Una parola chiave è una parola che molti utenti cercano ogni mese sui motori di ricerca. E’ una parola chiave breve che viene cercata normalmente da migliaia di utenti.
Esempio: Tim Internet è cercata da 90.500 persone al mese. Non è facile posizionarsi in prima pagina per questa parola in quanto c’è molta concorrenza visto il numero potenziale di utenti che la cercano. Ma sono riuscito lo stesso a piazzarmi sesto tramite l’indicizzazione sito!

risultati dell'indicizzare sito
Qui ti mostro come siamo arrivati ed essere sesti per questa parola chiave molto competitiva con oltre 90.000 ricerche mensili. Questo è un lavoro molto professionale sull’indicizzazione sito.

Parola Chiave a “Coda Lunga” Significato:


La parola chiave a “coda lunga” è invece una parola chiave che viene cercata ma da un numero minore di utenti e sulla quale è più facile posizionarsi in quanto c’è meno concorrenza.
Esempio: Tim internet senza limiti ha circa 2.400 ricerche al mese ed ha quindi meno concorrenza e più facilità a posizionarsi. Questa un esempio di parola chiave a coda lunga in quanto ha più parole che la compongono e non solo 2 come la parola chiave nel primo esempio. Qui sono riuscito a piazzarmi terzo!

risultati dell'indicizzare sito
Qui ti mostro come siamo in terza posizione su questa parola chiave e coda lunga con 2.400 ricerche al mese, questo è un lavoro tecnico sull’indicizzare un sito web

Indicizzare Sito Web e Campagne a Pagamento

L’indicizzazione sito web è un lavoro più a medio e lungo termine e più tecnico, ma è quello che ripaga le persone che hanno un business serio e che vogliono essere i numeri 1 nel loro settore merceologico.

Le campagne a pagamento sono quello che fanno un pò tutti oggi giorno ma è solo una frenetica attività dedicata all’immediato.

Si ha fretta di vendere il proprio prodotto o servizio e si “spinge” per avere dei contatti interessati che spesso non arrivano in quanto dietro a tale campagne a pagamento non ci sono strategie di marketing ben pianificate.

Se non si è lavorato bene con articoli, video e raccogliendo recensioni autentiche su di se o sui propri prodotti o servizi sarà difficile essere credibili e quindi sarà complicato vendere qualcosa a chi che sia.

Oggi giorno un utente prima di acquistare vuole sapere chi sei e perché dovrebbe acquistare da te e non da uno dei tuoi competitor anche se ad un prezzo più alto, ma con maggiore credibilità online.

In questo articolo e nei miei articoli che verranno tratterò solo il punto numero 1 e cioè come indicizzare il sito per essere primi su Google.

La mia specializzazione è il marketing aziendale a 360 gradi, quindi la capacità di farti vendere i tuoi prodotti o servizi a patto che tu abbia alla spalle un’azienda che lavora con serietà.

Come Indicizzare un Sito

Prima di entrare nello specifico su come indicizzare un sito è importante chiarire una cosa e darti un consiglio che potrà farti risparmiare migliaia di euro.

Chi dovrebbe investire e conoscere come indicizzare il sito web della sua azienda?

Tutte le persone che hanno un prodotto o servizio da vendere anche lontano dalla sua area geografica e vogliono essere visibili quando un utente cerca tutte quelle parole chiave relative ai suoi prodotti o servizi.

Esempio: un’azienda che fa corsi certificati di un settore specifico. Oppure un negozio che fa scarpe per matrimonio su misura. Oppure un’azienda locale che organizza feste per tutte le occasioni. Questi solo solo alcuni esempi.

Chi non dovrebbe lavorare o spendere soldi per indicizzare il proprio sito web?

Le attività locali che offrono prodotti o servizi alla propria comunità.

Esempio: il panettiere, il fruttivendolo, il parrucchiere, un bar, una pasticceria, un ristorante.

A tutti questi imprenditori consiglio assolutamente di avere una minima indicizzazione del proprio sito, ma lavorare su altri canali che per queste attività sono più efficaci.

Ovviamente avere un sito fa una notevole differenza in termini di immagine e professionalità per il tuo potenziale cliente.

Indicizzazione Sito

Andiamo adesso a parlare di come indicizzare il tuo sito web per essere nelle prime posizioni su Google quando una persona cerca qualcosa che tu puoi offrirgli.

La premessa che le cose da sapere per indicizzare un sito sono tantissime e servirebbero ore di video e decine di pagine.

Qui affronteremo le cose principali da sapere anche per non farsi fregare da pseudo esperti di indicizzazione sito che vendono più che altro fumo.

Indicizzare Sito: Ecco le regole principali

  1. Quando si affronta l’argomento dell’indicizzare un sito di deve sapere che se si vuole avere un sito indicizzato bisogna scrivere articoli utili e dettagliati per l’utente finale a cui stiamo cercando di comunicare le nostre idee sull’argomento.

    Tieni come esempio la lunghezza, il dettaglio e l’utilità di questo articolo per esempio.

2. Più un sito ha pagine ben scritte ed utili meglio sarà indicizzato su Google. Quindi per farti capire: è difficile posizionarsi con un sito web con 5 pagine che hanno per esempio appena 300 parole per ogni articolo.

Ovviamente le persone ti troveranno subito se cercano il nome esatto della tua azienda, ma l’indicizzare un sito significa farsi trovare da persone che NON ti conoscono e NON sanno che esisti e quindi è un concetto completamente diverso.

Esempio: mettiamo che tu sia un artista e che tu faccia quadri incredibili devi avere un sito web che è indicizzato per le parole chiave che le persone cercano per trovare quadri o opere d’arte particolari.

Mettiamo che tu ti chiami Pablo Picasso ma che poche persone ti conoscano. Devi avere una pagina ben scritta con le foto dei tuoi quadri che per esempio sia indicizzata per la parola chiave: “quadri bellissimi” che è cercata da tante persone su Google.

3. Ogni articolo ben descritto dovrebbe avere al suo interno un video dedicato che spiega ed approfondisce l’argomento scritto. Molti utenti preferiscono vedere un video che leggere, ma lo scritto ti serve per posizionarti.

4. Il tema (la struttura) del tuo sito web deve essere veloce e deve risultare di semplice navigazione. Le informazioni in esso fornite devono essere facilmente comprensibili e fruibili dall’utente finale.

Indicizzare Sito: Un sito Internet che sia lento alla navigazione per l’utente finale, avrà da parte di Google una cattiva indicizzazione.

5. Per fare un’ottima indicizzazione sito esso deve essere autorevole per Google.

Per essere autorevole Google ha degli algoritmi segreti ma facilmente intuibili che dicono se il tuo sito è autorevole per il tuo settore o meno. Uno dei punti principali che è il sito deve essere pieno zeppo di informazioni vere, utili e che vengono lette a fondo e condivise dagli altri utenti.

6. Questa autorevolezza è data dal fatto che tali utenti trovando i tuoi articoli così utili lo linkano in blog, forum o altri siti per rimandare altri utenti al tuo sito tanto gli è piaciuto l’articolo e le informazioni in esso contenute.

Queste sono le 6 regole principali che devi sapere per indicizzare il tuo sito correttamente.

Non è un lavoro da poco od un lavoro che si fa dall’oggi al domani ma si costruisce settimana dopo settimana con tanta passione e duro lavoro, ma ti posso garantire che i risultati arriveranno!

Per ogni punto esposto sopra ci sono tantissimi altri punti al suo interno che rendono il punto stesso un lavoro perfettamente riuscito e che piace all’utente finale e quindi anche a Google.

Spero che questo articolo sull’indicizzare sito ti sia stato di aiuto per capire che cosa devi fare per indicizzare il tuo sito web al fine di essere nelle prime posizioni su Google.

Se hai necessità di costruire un sito web da 0 e fare tutta la SEO su di esso per l’indicizzazione del sito, ovviamente mi posso occupare di tutto, insieme alla mia squadra!

Siamo specializzati nell’indicizzare sito wordpress, costruire pagine Google, Facebook, Instagram, YouTube ecc…

Se hai bisogno scrivimi pure!

    Your Name (required)

    Your Email (required)

    Subject

    Your Message

    Potrebbe Interessarti Anche:

    Strategie di Marketing

    Primi su Google

    Marketing Online Aziendale

    Canale YouTube Aziendale

    Social Media Manager


    Riguardo all’Autore: Matteo Calloni
    Fondatore ed Amministratore di Broker per la Telefonia & Consulenza SRL.
    Presidente dell’Associazione Broker Telefonici Italiani e Creatore del Brokeraggio Telefonico in Italia.
    Broker Telefonico ed Energetico dal 2006.
    Esperto Antitruffe Telefoniche ed Energetiche.
    Creatore dell’Unico Esame Ufficiale per diventare Utility Manager.
    Imprenditore, Consulente Aziendale, Autore di 4 Blog di Successo ed Esperto in Marketing Online.


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *