marketing-aziendale-1280x720.jpg

Che cos’è il marketing aziendale, ma nello specifico qual’e’ il significato del marketing e la sua esatta definizione?

Insieme andremo a vedere tutte queste cose e specificamente che cos’è il marketing azienda.

Oggi giorno il marketing è veramente un argomento indispensabile per mandare avanti con successo una qualsiasi attività od azienda.

Il marketing aziendale può essere qualcosa di semplice o qualcosa di molto complesso ed organizzato.

Possono andare bene entrambe a seconda del tipo di azienda che abbiamo, in quanto determinati tipi di marketing per azienda possono non andare bene per altri.

Molto spesso in Italia va benissimo un marketing “spicciolo” in quanto più adatto etnicamente al target di pubblico a cui ci rivolgiamo ed alla provincia dove i tuoi servizi o prodotti vengono poi pubblicizzati.

Al di là di tutto è fondamentale però che ogni titolare di P.IVA conosca bene il marketing aziendale e lo sappiamo applicare per avere successo nella sua attività.

Ancora prima di partire bisogna conoscere bene le strategie di marketing e farne uno per la propria attività od azienda che vogliamo lanciare o rilanciare!

Indice:

Marketing Definizione

Il marketing è l’azione di creare una domanda per un prodotto e servizio e far sì che la gente acquisti quel prodotto o servizio.

Il marketing quindi è composto da 2 parti ben distinte ma fondamentali:
1 creare la domanda- Ciò significa far sì che le persone si interessino a quello che si vuole vendere, renderle consapevoli che tale prodotto e servizio esiste e che gli può essere utile o necessario.
2 far sì che la gente lo acquisti. Questo lo si fa con varie tecniche promozionali e di vendita, al fine che le persone siano invogliate e felici di acquistarlo perché quella cosa le fa stare bene, gli occorre o pensano che gli possa essere utile.

Scopo del Marketing Aziendale

Lo scopo del marketing aziendale è quello di far conoscere l’azienda che vuole promuovere, far sì che si sappia che esista e far sì che i suoi prodotti o servizi sia desiderabili dal target di clienti al quale ci vogliamo rivolgere.

Lo scopo finale è un alto numero di vendite di prodotti e servizi.

Prima però di aprire un’attività o un qualunque business sarebbe cosa molto saggia fare dei sondaggi nell’area dove lo vogliamo aprire e capire se il nostro prodotto e servizio sarà cercato ed accettato dagli altri.

Questo il primo passo fondamentale che deve essere fatto per evitare di fare un vero e proprio buco nell’acqua e gettare un sacco di soldi che nessuno ci ridarà mai indietro.

Capire se in un’area geografica possiamo sviluppare un determinato tipo di business ci permetterà di non fare grossi errori iniziale ed affinare meglio le tecniche di marketing aziendale così da non fallire ma centrare effettivamente l’obiettivo.

Esempio: vogliamo aprire un nuovo ristorante in una città. Il tipo di cucina che vogliamo proporre è una cucina tipica locale di quella provincia o regione fatta alla vecchia maniera.

Da un sondaggio vediamo che ci sono già 5 ristoranti che fanno quel tipo di cucina, sono ottimi ristoranti ma scopriamo che la clientela sta cercando altri tipi di cucina in quell’area e che quindi tutti i ristoranti sono in calo.

Si scopre che le persone di quell’area stanno cercando un ristorante che faccia pesce e suchi in modo particolare e che sia più cucina orientale.

Nella zona non ci sono ristoranti che fanno ciò e le persone devono fare 50 chilometri per trovare il primo ristorante così.

Se ci attendiamo a questo sondaggio potremmo quindi aggiustare la nostra strategia di marketing e quindi fare un corretto marketing aziendale.

I sondaggi stessi sono parte vitale di un buon marketing azienda!

Le basi del Marketing Azienda

Dopo che abbiamo fatto un ottimo sondaggio dobbiamo analizzare che tipo di servizio o prodotti vogliamo offrire e verificare veramente che siano di alta qualità.

Solo questo permetterà all’azienda di andare avanti nel tempo senza problemi.

Pensa a tutti i più grandi Brand a livello mondiale e vedrai che offrono prodotti e servizi di ottima qualità e con un ottimo rapporto qualità/prezzo rispetto alla concorrenza.

Il segreto è questo.

Ci sono queste basi e questi principi etici puoi sicuramente iniziare un marketing aziendale vincente e penetrante in quanto puoi veramente promuovere senza aver alcun timore.

Pensa invece ad aziende che non hanno alla base dei prodotti e servizi genuini ed utili, aziende che non forniscono quanto dicono e che danno problemi ai loro clienti finali.

Per quanto tempo pensi che possano fare marketing aziendale prima che ricevano un sacco di pessime recensioni e passaparola negativo?

Esatto molto poco!

marketing aziendale tutti i segreti del marketing azienda per avere successo

Il Brand ed il Marketing Aziendale

Il Brand di un’azienda o attività è una cosa fondamentale per il marketing aziendale.

Per distinguersi dalla concorrenza e per prendere l’attenzione dei clienti potenziali e dei già clienti è molto importante continuare a lavorare sul proprio brand e farlo crescere.

Il Brand è composto principalmente da un marchio distintivo, un logo ed un motto che riassuma la tua missione o dei tratti caratteristici.

Creare un brand distintivo è uno dei punti essenziali del marketing azienda.

Tale attività di marketing crea fiducia e grazie alla fiducia si possono aumentare le vendite di servizi e prodotti che è lo scopo del marketing aziendale.

Creare l’Autorità del Brand

Una delle cose più importanti da saper fare nel marketing aziendale è quella di creare l’autorità del Brand!

Un brand che viene recepito dal cliente finale come un brand affidabile e segno di certezza e garanzia è una cosa determinante nel marketing azienda.

Questo lo si fa in 2 modi semplici ma che richiedono un duro lavoro:

  1. Fornire un servizio impeccabile ai clienti finali.
  2. Far sì che questo servizio impeccabile sia conosciuto da altri clienti tramite video recensioni e recensioni.

Questo è di per se un lavoro da fare a se stante ma è possibile farlo solo se in primis si è fornito un prodotto o servizio di alta qualità ai clienti finali.

Con la mia società e su me stesso lavoro costantemente per far che questo venga raggiunto su entrambe.

Dare un Servizio Impeccabile

Come detto sopra fornire un servizio impeccabile è la più grande GARANZIA che la nostra azienda sia longeva e duri nel tempo.

Una qualunque attività rimane in vetta nel proprio settore solo se si rinnova costantemente, si mette in discussione e fornisce un servizio veramente eccellente ai propri clienti, collaboratori e fornitori.

A questo punto il proprio marketing aziendale andrà sicuramente alla grande ed avrà un forte successo ed impatto.

Non dimenticarti di far conoscere a più persone possibili gli incredibili risultati ottieni nel tuo lavoro e di far conoscere la soddisfazione dei tuoi clienti.

Strategia Marketing

Prima di partire a fare del marketing aziendale di alto livello sarebbe ottimale avere una strategia di marketing ben precisa che copra per lo meno i prossimi 12 mesi di attività.

Per fare una corretta strategia marketing è necessario avere ben chiaro come consegnare i propri prodotti o servizi e che siano richiesti nella propria zona.

Se hai necessità di una strategia di marketing con un’analisi di mercato nel tuo settore sono in grado di fartela insieme ad una strategia di marketing così da farti un marketing aziendale perfetto e vincente!

Spero che questo mio articolo ti sia stato di aiuto per il tuo marketing azienda e che ti possa aver dato degli spunti utili per avere successo.

Se hai necessità di fare marketing aziendale contattami senza problemi.

Ti auguro un grande successo!

Potrebbe Interessarti Anche:

Indicizzare Sito

Strategie di Marketing

Primi su Google

Canale YouTube Aziendale


Riguardo all’Autore: Matteo Calloni
Fondatore ed Amministratore di Broker per la Telefonia & Consulenza SRL.
Presidente dell’Associazione Broker Telefonici Italiani e Creatore del Brokeraggio Telefonico in Italia.
Broker Telefonico ed Energetico dal 2006.
Esperto Antitruffe Telefoniche ed Energetiche.
Creatore dell’Unico Esame Ufficiale per diventare Utility Manager.
Imprenditore, Consulente Aziendale, Autore di 4 Blog di Successo ed Esperto in Marketing Online.


disattivare-segreteria-telefonica-min.jpg

Tutti gli episodi del podcast!


Bentornati nel podcast di Matteo Calloni, in questa puntata ti spiegherò la segreteria telefonica, come e perché disattivarla dal cellulare.

Disattivare la segreteria telefonica dal proprio cellulare è una cosa molto importante.

Essa è una vera e propria truffa da parte degli operatori telefonici in quanto possono incassare molti soldi da ogni cittadino a sua insaputa, sopra tutto da persone anziane o che non conoscono la tecnologia.

Digitando la stringa # # 0 0 2 # e premendo il tasto invio potrai disattivare e far disattivare a chiunque la segreteria telefonica sul proprio cellulare.

Questa stringa è valida per QUALUNQUE operatore telefonico italiano.

Qui di seguito trovi la trascrizione del podcast e a seguire tutti i link utili per approfondire l’argomento

segreteria telefonica come e perchè disattivarla

Come e Perché Disattivare la Segreteria Telefonica dal Cellulare – Il Podcast di Matteo Calloni

Come si fa a togliere la segreteria telefonica dal proprio cellulare? Bella domanda! Questa è una cosa molto molto importante che voglio veramente che chiunque conosca.

Innanzitutto voglio dire che è molto molto semplice e volevo dire a monte i motivi per cui chiunque, a mio avviso, dovrebbe togliere la segreteria telefonica dal proprio cellulare.

Innanzitutto devi sapere che la segreteria telefonica viene messa su qualunque sim che viene attivata, in automatico.

Nessuno ti chiederà il permesso di attivartela oppure no, verrà attivata su qualunque cellulare, sia privato sia per l’azienda, chiediti perché.

Perché in automatico ti viene attivata la segreteria telefonica? La risposta purtroppo è sempre molto semplice e si parla sempre di soldi. Il gestore telefonico sa che attivando la segreteria telefonica su ogni sim può guadagnare di più alle spalle dei cittadini e delle persone che non conoscono quello che ci sta dietro.

  • Innanzitutto qualunque persona che ti chiami a cui si attiva in quel momento la segreteria telefonica pagherà come se ti stesse chiamando, quindi il costo di una chiamata.
  • Secondo punto, se tu vuoi ascoltare il messaggio di una persona che ti ha lasciato un messaggio nella tua segreteria telefonica dovrai pagare, quindi praticamente il costo sarà doppio.
  • Terzo punto, normalmente a mio avviso si fa prima a richiamare una persona che stare ad ascoltare il messaggio che ti ha lasciato in segreteria. Ovvio che magari ci sono delle eccezioni, ci mancherebbe altro.
  • Il quarto punto che secondo me è il più importante che quasi nessuno sa è questo. Mettiamo che tu vai all’estero e hai la segreteria telefonica accesa sul tuo cellulare. Una persona ti chiama, non sa che sei all’estero e ti lascia un messaggio anche abbastanza lungo, tu andrai a pagare come se tu stessi ricevendo all’estero quindi effettuerai del roaming ricevuto a tua insaputa con grossi danni economici, perdite economiche, su cui tu non hai dato nessun accordo.

Quindi il mio consiglio vivo è elimina la segreteria telefonica dal tuo cellulare e falla eliminare a chiunque tu conosci.

Ora vi darò una stringa per farlo, una cosa molto molto semplice. La stringa vale per qualunque operatore telefonico in Italia.

La stringa da digitare per eliminare la segreteria telefonica su qualunque gestore è quella che vedete qui: ##002# e a questo punto andate a premere invio. Vedete?

Cancellazione di tutti i trasferimenti di chiamata è avvenuto con successo e a questo punto avrete disattivato la vostra segreteria telefonica!

Se tu avessi bisogno di qualunque altra info nel mondo della telefonia o internet puoi contattarmi senza alcun problema.

Qui di seguito trovi anche uno dei miei video dedicati su questo argomento

Se hai un problema con un operatore telefonico lo posso risolvere, che sia una truffa o una penale o qualunque altro problema in questi settori!

Contattami per risparmiare sui costi di telefonia od Internet!

    Potrebbe Interessarti Anche:


    trasferimento-di-chiamata-1280x720.jpg

    Potresti avere la necessità di attivare il trasferimento di chiamata sul tuo cellulare verso altro cellulare, dal tuo cellulare ad un numero di rete fissa o dalla rete fissa verso un cellulare o altro numero di rete fissa.

    In questo articolo troverai tutte le informazioni per attivare il trasferimento di chiamata e per disattivarlo a tuo piacimento.

    L’attivazione del trasferimento di chiamata è completamente gratuito ed è valido per tutti gli operatori telefonici.

    Il trasferimento di chiamata è attivabile tramite una semplice stringa che potrai digitare molto comodamente dal tuo telefono cellulare.

    Se devi recarti all’estero ti consiglio di attivare il trasferimento di chiamata prima di partire e di verificare in territorio italiano che il servizio sia stato regolarmente attivato onde evitare spiacevoli inconvenienti tra cui l’addebito di traffico estero.

    Come si fa il Trasferimento di Chiamata

    Questo è un servizio gratuito fornito dalle compagnie telefoniche sia mobili che fisse.

    Viene attivando digitando delle stringhe (composizioni di numeri o caratteri) sul proprio telefono fisso o sul proprio cellulare.

    Esistono tantissime opzioni sul trasferimento di chiamata che possono essere utilizzate, impostate ed attivate a seconda delle tue necessità.

    Qui di seguito troverai tutto quello che devi sapere su questo servizio molto utile.

    Guarda il video che ti insegna come attivare il trasferimento di chiamata da cellulare e da fisso

    Deviazione Chiamata da Fisso o Cellulare

    Io utilizzo questo servizio quando vado in vacanza all’estero e non voglio perdere le chiamate dei clienti o della mia rete commerciale.

    Ma ovviamente tu potresti avere esigenze diverse dalle mie, ma allo stesso tempo il trasferimento di chiamata può fare al caso tuo.

    Quello che faccio prima di salire in Aereo è attivare il trasferimento di chiamata sul mio cellulare verso quello della mia segretaria e poi lei mi farà da filtro, nel caso in cui ci fossero questioni importanti che lei non è in grado di gestire mi manda un messaggio o email ed io posso se voglio chiamare la persona o scriverle a seconda di chi sia e della priorità.

    Qui trovi la mia esperienza a Sharm El Sheik dove ho usato questo sistema.

    Oppure hai una giornata di formazione e non vuoi tenere il telefono spento o che squillo libero puoi impostare tale trasferimento di chiamata sul cellulare di un collega, segretaria o cellulare dell’ufficio affinché le telefonate siano comunque gestite da qualcuno.

    Questi sono solo alcuni esempi.

    Ma l’esempio più classico ed utile è l’attivazione di chiamata dal fisso verso un cellulare nel caso di un ristorante o altra attività.

    Un altro esempio potrebbe essere che sai che in quel luogo di montagna o altro in cui sarai tutto il giorno, la tua compagnia telefonica non prende e quindi sarà impossibile essere raggiungibili alle persone.

    Puoi deviare le chiamate sul cellulare di chi vuoi tu, che magari ha un altro gestore telefonico e quindi se qualcuno ti cerca basta che lei o lui ti passi il telefono e non avrai il pensiero di non essere raggiungibile, specie se hai delle questioni importanti di reperibilità.

    La deviazione di chiamata è un piccolo, ma allo stesso tempo grande servizio completamente gratuito.

    Ovviamente potrai attivare il trasferimento di chiamata anche verso un numero di rete fissa o da rete fissa verso un cellulare, questo è a tua discrezione ed utilità.

    trasferimento di chiamata ecco tutte le stringhe per attivarlo e disattivarlo

    Trasferimento di Chiamata: Stringa Telefonica per Attivarlo

    La stringa da digitare per attivare il trasferimento di chiamata verso altra numerazione è:

    **21*numero telefonico sul quale vuoi deviare le chiamate *11# Invio (tasto verde del cellulare o invio dal fisso)

    Con questa serie di numeri e codici ho attivato il trasferimento di chiamata!

    Come Disattivare Trasferimento Chiamata

    Per disattivare il trasferimento di chiamata basta digitare la seguente stringa quando non ne hai più bisogno:

    ##002# Invio (tasto verde del cellulare)

    Questa ultima stringa permette anche di disattivare la segreteria telefonica attiva sul tuo cellulare.

    Se vuoi prendere maggiori informazioni su questo soggetto e come e perché eliminare la segreteria telefonica, a questo link trovi tutte le info.

    Stringhe Varie sulla Deviazione di Chiamata

    Devi sapere, che esistono anche dei codici su misura che puoi digitare sulla tastiera del tuo telefono e che ti consentono di attivare o disattivare il trasferimento delle chiamate.

    Ad esempio, con il codice **61*+39 seguito dal numero di telefono e da # devierai le telefonate solo quando non puoi rispondere.

    Con il codice **62*+39 sempre seguito dal numero di telefono e da # attiverai la deviazione solo quando non sei raggiungibile e con **67*+39 seguito dal numero di telefono e da # quando il tuo numero principale è occupato.

    Digitando il codice che scegli sul tuo schermo dovrebbe apparire un messaggio di avviso del servizio attivato.

    Al contrario, per disattivare la deviazione di chiamata si può utilizzare i seguenti codici: digitando sulla tastiera ##002# e premendo invio vengono disattivate tutte le deviazioni di chiamata

    ##61# e invio si disattiva la deviazione quando non puoi rispondere al telefono.

    ##62# e invio si toglie la deviazione quando non sei raggiungibile e, infine, digitando il codice ##67# seguito da invio si elimina la deviazione quando il tuo numero risulta occupato.

    Trasferimento di Chiamata Telecom/Tim

    Questa compagnia ha veramente tantissime opzioni su questo servizio gratuito specialmente sul telefono fisso.

    Le stringhe e situazioni che si possono attivare e disattivare in autonomia sono veramente tantissime.

    Qui di seguito ti riporterò tutte le varie opzioni che potrai utilizzare per il trasferimento di chiamata Telecom/Tim.

    Puoi attivare il servizio a 3 euro al mese chiamando il Servizio Clienti 187.

    Dopo averlo attivato il servizio funziona su telefono a tasti ed è disponibile su linee telefoniche singole tradizionali (RTG), linee VoIP (Alice Voce), linee ISDN e linee in tecnologia FTTC/FTTE/FTTH e ISDN  secondo diverse modalità.

    Trasferimento di Chiamata Telecom – Linea Analogica:

    Il servizio di trasferimento di chiamata è configurato in modalità incondizionata e cioè sia su linea “occupata” che “libera ma non risponde”.

    • Per attivare il servizio: digita  * 2 1 * + numero telefonico destinazione +  #
    • Per disattivarlo : digita  # 2 1 #

    Trasferimenti di chiamata Telecom – Linea in FTTC/FTTE/FTTH:

    Puoi impostare il servizio di trasferimento di chiamata su uno o più dei seguenti casi:

    Deviazione chiamata incondizionato: permette di trasferire le telefonate in arrivo al telefono di casa verso un altro telefono di rete fissa o mobile incondizionatamente, cioè sia se la linea telefonica risulta occupata, libera “non risponde”, non raggiungibile con modem spento.

    • Attivarlo: digita  * 2 1 * + numero telefonico + #
    • Disattivare il servizio: digita  # 2 1 #
    • Per verificare se il servizio è attivo oppure no: digita  * # 2 1 #

    Trasferimento di chiamata su occupato: permette di trasferire le telefonate in arrivo al telefono di casa verso un altro telefono di rete fissa o mobile solo quando il telefono risulta occupato

    • Attivare il servizio: digita  * 2 2 * + numero telefonico destinazione +  #
    • disattivarlo: digita  # 2 2 #
    • Per controllare se è attivo oppure no: digita  * # 2 2 #

    Deviazione chiamata su “libero ma non risponde”: permette di trasferire le telefonate in arrivo al telefono di casa verso un altro telefono di rete fissa o mobile solo quando il telefono risulta libero ma “non risponde”.

    • Programmare il servizio: digita  * 2 3 * + numero telefonico +  #
    • Disattivare il servizio: digita  # 2 3 #
    • Per verificare se il servizio è attivo oppure no: digita  * # 2 3 #

    Trasferimento di chiamata su non raggiungibile (modem spento): permette di trasferire le telefonate in arrivo al telefono di casa verso un altro telefono di rete fissa o mobile solo quando il modem è spento. 

    • Attivarlo: digita  * 2 4 * + numero telefonico destinazione + #
    • Disattivarlo: digita  # 2 4 #
    • Per controllare se è attivo oppure no: digita  * # 2 4 #

    Spero che queste informazioni sul trasferimento di chiamata, ti possano essere state utili e condividi anche tu altri modi con cui hai utilizzato con successo questo incredibile servizio gratuito!

    Se questo articolo ti è stato utile condividilo! Grazie!

    Se invece vuoi contattarmi per una consulenza sulle tue utenze di telefonia, internet, energia o gas scrivimi in questo modulo.


      Potrebbe interessarti anche:


      strategie-di-marketing-1280x720.jpg

      Stai cercando le migliori strategie di marketing per far fare il Boom alla tua attività o azienda?

      Qui troverai strategie di marketing vincenti che hanno permesso a varie aziende di crescere ed essere Primi su Google senza pagare riguardo ai nostri settori di competenza.

      Sicuramente ogni azienda o attività deve attuare una precisa strategia di marketing per il suo settore specifico, ma esistono delle strategie di marketing che sono comuni a tutte le aziende o business che uno vuole sviluppare.

      Ci sono sicuramente vari tipi di strategie di marketing che si possono attuare e direi che esse intanto si possono dividere in 2 settori distinti.

      Ma prima di spiegarteli vediamo di capire che cos’è esattamente una strategia di marketing.

      INDICE

      Strategia di Marketing Significato

      Una strategia di marketing è un’attuazione di azioni di marketing online ed offline, che viene fatta al fine di far conoscere la propria attività, prodotto o servizio affinché le persone sappiano che esiste, che è affidabile, così che acquistino tali prodotti e servizi.

      Strategie Marketing – Categorie

      La prime 2 categorie di strategie di marketing sono le seguenti:

      • Nel caso tu abbia già una presenza online da un po’ di tempo (esempio 1 anno) con un sito web e social ma non stai ottenendo nessun risultato. Questo significa che la strategia di marketing che hai attuato è errata e chi ha seguito il tuo marketing aziendale non era una persona competente.
      • Altra ipotesi è quella dove stai aprendo adesso la tua attività o business oppure stai operando anche con successo da vari anni ma non hai mai deciso di investire nel marketing online aziendale ed hai deciso di farlo adesso visto il momento attuale mondiale che sta cambiando le abitudini delle persone.

      Stabilito quale delle 2 situazioni sopra ti riguarda possiamo andare a suddividere ulteriormente la strategia di marketing in altre 3 settori e iter da seguire molto distini.

      Le 4 categorie di strategie di marketing sono le seguenti:

      • Un tipo di business completamente online dove le persone stanno cercando quel prodotto.
      • Un tipo di business completamente online dove hai un prodotto o servizio innovativo e di qualità ma le persone non lo cercando in questo momento. Il tuo prodotto o servizio è ottimo, ma la gente non sa che esiste.
      • Un business con una sede fisica e può essere promosso sia online che offline in tutta Italia o anche all’estero.
      • Un’attività o business che è limitato ad essere locale ma ovviamente può essere promosso online ed offline

      Queste sono i 4 settori in cui possiamo andare a lavorare singolarmente per stabilire una corretta strategia di marketing specifica per il tuo business o attività al fine sia specifico per la tua azienda ed abbia successo.

      In questo video ti spiego come attuare una strategia di marketing di successo, con vari esempi vincenti da applicare alla tua attività

      Strategia Marketing Dedicata

      Ho attuato strategie di marketing per decine e decine di aziende sempre con grande successo.

      In questo articolo ti fornirò alcuni consiglio gratuiti che potrai attuare e tenere presente se vuoi avere successo nel marketing online.

      Ti darò dei suggerimenti che vanno bene per qualunque strategia marketing che vorrai attuare nel tuo business.

      Ovviamente rimango sempre a tua disposizione se vuoi un consiglio per avere il successo che ti meriti, qualunque attività di valore tu stia svolgendo.

      Avere una bella idea è importante, ma è solo il 20% del viaggio che un’imprenditore deve svolgere per arrivare ad affermarsi, il restante 80% è composto da essere in grado di realizzare tale idea, ed avere una corretta strategia di marketing è un passo veramente determinante.

      Il primo consiglio che devi seguire è questo:

      Devi creare un Brand tuo (logo incluso) se he hai bisogno la mia squadra te ne può creare uno.

      Con questo Brand devi creare intorno ad esso ed alla tua attività la fiducia. Perché una persona o un’azienda dovrebbe acquistare il tuo prodotto o servizio?

      Intorno a questa domanda devi creare una presenza online ed offline di testimonianze che diano continue certezze che acquistare da te il tuo prodotto e servizio sia la cosa corretta da fare e che i tuoi potenziali clienti si possano fidare ciecamente di te.

      Questo lo si fa solo in 1 modo: raccogliendo recensioni scritte e video testimonianze.

      Ci sono varie piattaforme che puoi utilizzare per fare questo, io ti consiglio FB, Google e Trustpilot.

      Per le video testimonianze assolutamente YouTube e puoi creare una pagina nel tuo sito per mettere tutte queste testimonianze concentrate in una pagina dedicata.

      Esempi di pagine dicono di noi:

      Testimonial o anche questa pagina testimonial

      strategie di marketing

      Marketing Aziendale Online

      La strategia Marketing base che è sempre vincente, ma che non è sufficiente, è quella di creare una presenza massiccia della tua attività online creando della presenza su tutti i tipi di piattaforme principali.

      Per questo è fondamentale anche avere un Social Media Manager che ti consigli sulla costruzione di tutti i principali social e che li curi per te, per lo meno per i primi 3 mesi.

      Il tuo business deve essere ovunque, incluso un Canale YouTube Aziendale ed ovviamente devi avere un sito web di successo dove spieghi nel dettaglio tutti i tuoi servizi o prodotti.

      Tutto questo si riallaccia al punto che ti ho spiegato sopra: creare una fiducia nel tuo potenziale cliente.

      Un’azienda che ha una massiccia presenza nel web con recensioni a 5 stelle trasmette quella fiducia che abbatte le barriere o i dubbi all’acquisto senza mettere in mezzo dubbi o perplessità.

      O che fa sì che la persona si rechi fisicamente nella tua attività per usufruire dei tuoi servizi e prodotti.

      Questa è sempre una strategia di marketing vincente.

      Primo su Google

      Fatto quanto sopra come si deve devi essere visibile online quando una persona cerca i prodotti e servizi che tu puoi proporre.

      Questo lo si fa in tutto il mondo solo in 2 modi:

      • Lavorando sul SEO (indicizzazione sui motori di ricerca)
      • Lavorando con sponsorizzate su Google, Social o YouTube

      Io e la mia squadra siamo preparatissimi su far sì che i nostri siti e le aziende che seguiamo siano primi su Google utilizzando il SEO come Google vuole che sia fatto.

      Abbiamo una grandissima esperienza dal 2009 ed abbiamo portato tramite queste strategie di marketing ed il SEO ad avere oltre 1 Milione e Mezzo di visite organiche (senza pagare) ogni anno solo sui nostri 4 siti web.

      Non ci occupiamo di sponsorizzate riteniamo che non siano uno strumento efficacie per vendere dei prodotti o servizi online, ma per determinati casi di business sono l’unica via da percorrere.

      E’ il caso di quando hai un prodotto o servizio che le persone non sanno che esiste, ma allo stesso tempo se sapessero che esiste sarebbe molto interessante.

      In questo caso l’unica via che hai da percorrere come strategia marketing è quella di usare le sponsorizzate.

      Ma se hai un’attività e vuoi diventare il numero 1 assoluto nel tuo settore ed essere primo su Google per i vari risultati di ricerca in base a parole chiave, sicuramente sono la persona che fa per te.

      Spero che questi piccoli ma importanti consigli sulle strategie di marketing ti siano stati di aiuto.

      Se li userai ti faranno sicuramente avere successo.

      Contattami per avere un consiglio sulla migliore strategia di marketing per il tuo business, affidati ad una persona che ha ottenuto risultati e sa di che cosa sta parlando!

        Your Name (required)

        Your Email (required)

        Subject

        Your Message

        Potrebbe Interessarti Anche:

        Marketing Online Aziendale

        Primi su Google

        Creare Canale YouTube Aziendale

        Social Media Manager

        Come Indicizzare un Sito


        Riguardo all’Autore: Matteo Calloni
        Fondatore ed Amministratore di Broker per la Telefonia & Consulenza SRL.
        Presidente dell’Associazione Broker Telefonici Italiani e Creatore del Brokeraggio Telefonico in Italia.
        Broker Telefonico ed Energetico dal 2006.
        Esperto Antitruffe Telefoniche ed Energetiche.
        Creatore dell’Unico Esame Ufficiale per diventare Utility Manager.
        Imprenditore, Consulente Aziendale, Autore di 4 Blog di Successo ed Esperto in Marketing Online.


        come-indicizzare-il-sito-1280x720.jpg

        In questo articolo ti spiegherò tutto quello che devi sapere su come indicizzare un sito web.

        L’indicizzazione sito è un argomento molto vasto e tecnico, ma ci sono delle cose di base e fondamentali che si possono apprendere velocemente e che devono essere messe in pratica se si vuole avere successo nel marketing aziendale.

        Oggi ci sono solo 2 modi principali per essere visibili online:

        1. Il primo metodo consiste nell’indicizzare il proprio sito web tramite la scrittura di articoli utili ed apprezzati dal pubblico generico per quel settore specifico al quale stai comunicando.
        2. Il secondo consiste nello scrivere una semplice pagina o sito senza fare nessun tipo di indicizzazione e tramite campagne a pagamento su Google o Facebook o altri canali social pagare per essere visibili tra le prime posizioni.

        C’è ovviamente una notevole differenza tra le 2 soluzioni adottate sopra.

        Ma prima di fornirti qualunque altra informazione sull’indicizzazione del sito è vitale che chiarisca con te 2 definizioni: che cosa significa indicizzare sito e che cos’è una parola chiave.

        INDICE

        Indicizzare Sito Significato:

        Indicizzare un sito o anche detto nel gergo tecnico fare la SEO o il SEO significa indicizzare il proprio sito sui motori di ricerca. Google principalmente. Significa che il tuo sito apparirà tra i primi link o tra le prime posizioni quando un utente cerca delle informazioni, dei prodotti specifici o dei servizi. Questo avviene senza che tu paghi. E’ una posizione che viene data da Google per meritocrazia in base all’ottimo lavoro fatto sul tuo sito complessivamente.

        Parola Chiave Significato:

        Una parola chiave è una parola che molti utenti cercano ogni mese sui motori di ricerca. E’ una parola chiave breve che viene cercata normalmente da migliaia di utenti.
        Esempio: Tim Internet è cercata da 90.500 persone al mese. Non è facile posizionarsi in prima pagina per questa parola in quanto c’è molta concorrenza visto il numero potenziale di utenti che la cercano. Ma sono riuscito lo stesso a piazzarmi sesto tramite l’indicizzazione sito!

        risultati dell'indicizzare sito
        Qui ti mostro come siamo arrivati ed essere sesti per questa parola chiave molto competitiva con oltre 90.000 ricerche mensili. Questo è un lavoro molto professionale sull’indicizzazione sito.

        Parola Chiave a “Coda Lunga” Significato:


        La parola chiave a “coda lunga” è invece una parola chiave che viene cercata ma da un numero minore di utenti e sulla quale è più facile posizionarsi in quanto c’è meno concorrenza.
        Esempio: Tim internet senza limiti ha circa 2.400 ricerche al mese ed ha quindi meno concorrenza e più facilità a posizionarsi. Questa un esempio di parola chiave a coda lunga in quanto ha più parole che la compongono e non solo 2 come la parola chiave nel primo esempio. Qui sono riuscito a piazzarmi terzo!

        risultati dell'indicizzare sito
        Qui ti mostro come siamo in terza posizione su questa parola chiave e coda lunga con 2.400 ricerche al mese, questo è un lavoro tecnico sull’indicizzare un sito web

        Indicizzare Sito Web e Campagne a Pagamento

        L’indicizzazione sito web è un lavoro più a medio e lungo termine e più tecnico, ma è quello che ripaga le persone che hanno un business serio e che vogliono essere i numeri 1 nel loro settore merceologico.

        Le campagne a pagamento sono quello che fanno un pò tutti oggi giorno ma è solo una frenetica attività dedicata all’immediato.

        Si ha fretta di vendere il proprio prodotto o servizio e si “spinge” per avere dei contatti interessati che spesso non arrivano in quanto dietro a tale campagne a pagamento non ci sono strategie di marketing ben pianificate.

        Se non si è lavorato bene con articoli, video e raccogliendo recensioni autentiche su di se o sui propri prodotti o servizi sarà difficile essere credibili e quindi sarà complicato vendere qualcosa a chi che sia.

        Oggi giorno un utente prima di acquistare vuole sapere chi sei e perché dovrebbe acquistare da te e non da uno dei tuoi competitor anche se ad un prezzo più alto, ma con maggiore credibilità online.

        In questo articolo e nei miei articoli che verranno tratterò solo il punto numero 1 e cioè come indicizzare il sito per essere primi su Google.

        La mia specializzazione è il marketing aziendale a 360 gradi, quindi la capacità di farti vendere i tuoi prodotti o servizi a patto che tu abbia alla spalle un’azienda che lavora con serietà.

        Come Indicizzare un Sito

        Prima di entrare nello specifico su come indicizzare un sito è importante chiarire una cosa e darti un consiglio che potrà farti risparmiare migliaia di euro.

        Chi dovrebbe investire e conoscere come indicizzare il sito web della sua azienda?

        Tutte le persone che hanno un prodotto o servizio da vendere anche lontano dalla sua area geografica e vogliono essere visibili quando un utente cerca tutte quelle parole chiave relative ai suoi prodotti o servizi.

        Esempio: un’azienda che fa corsi certificati di un settore specifico. Oppure un negozio che fa scarpe per matrimonio su misura. Oppure un’azienda locale che organizza feste per tutte le occasioni. Questi solo solo alcuni esempi.

        Chi non dovrebbe lavorare o spendere soldi per indicizzare il proprio sito web?

        Le attività locali che offrono prodotti o servizi alla propria comunità.

        Esempio: il panettiere, il fruttivendolo, il parrucchiere, un bar, una pasticceria, un ristorante.

        A tutti questi imprenditori consiglio assolutamente di avere una minima indicizzazione del proprio sito, ma lavorare su altri canali che per queste attività sono più efficaci.

        Ovviamente avere un sito fa una notevole differenza in termini di immagine e professionalità per il tuo potenziale cliente.

        Indicizzazione Sito

        Andiamo adesso a parlare di come indicizzare il tuo sito web per essere nelle prime posizioni su Google quando una persona cerca qualcosa che tu puoi offrirgli.

        La premessa che le cose da sapere per indicizzare un sito sono tantissime e servirebbero ore di video e decine di pagine.

        Qui affronteremo le cose principali da sapere anche per non farsi fregare da pseudo esperti di indicizzazione sito che vendono più che altro fumo.

        Indicizzare Sito: Ecco le regole principali

        1. Quando si affronta l’argomento dell’indicizzare un sito di deve sapere che se si vuole avere un sito indicizzato bisogna scrivere articoli utili e dettagliati per l’utente finale a cui stiamo cercando di comunicare le nostre idee sull’argomento.

          Tieni come esempio la lunghezza, il dettaglio e l’utilità di questo articolo per esempio.

        2. Più un sito ha pagine ben scritte ed utili meglio sarà indicizzato su Google. Quindi per farti capire: è difficile posizionarsi con un sito web con 5 pagine che hanno per esempio appena 300 parole per ogni articolo.

        Ovviamente le persone ti troveranno subito se cercano il nome esatto della tua azienda, ma l’indicizzare un sito significa farsi trovare da persone che NON ti conoscono e NON sanno che esisti e quindi è un concetto completamente diverso.

        Esempio: mettiamo che tu sia un artista e che tu faccia quadri incredibili devi avere un sito web che è indicizzato per le parole chiave che le persone cercano per trovare quadri o opere d’arte particolari.

        Mettiamo che tu ti chiami Pablo Picasso ma che poche persone ti conoscano. Devi avere una pagina ben scritta con le foto dei tuoi quadri che per esempio sia indicizzata per la parola chiave: “quadri bellissimi” che è cercata da tante persone su Google.

        3. Ogni articolo ben descritto dovrebbe avere al suo interno un video dedicato che spiega ed approfondisce l’argomento scritto. Molti utenti preferiscono vedere un video che leggere, ma lo scritto ti serve per posizionarti.

        4. Il tema (la struttura) del tuo sito web deve essere veloce e deve risultare di semplice navigazione. Le informazioni in esso fornite devono essere facilmente comprensibili e fruibili dall’utente finale.

        Indicizzare Sito: Un sito Internet che sia lento alla navigazione per l’utente finale, avrà da parte di Google una cattiva indicizzazione.

        5. Per fare un’ottima indicizzazione sito esso deve essere autorevole per Google.

        Per essere autorevole Google ha degli algoritmi segreti ma facilmente intuibili che dicono se il tuo sito è autorevole per il tuo settore o meno. Uno dei punti principali che è il sito deve essere pieno zeppo di informazioni vere, utili e che vengono lette a fondo e condivise dagli altri utenti.

        6. Questa autorevolezza è data dal fatto che tali utenti trovando i tuoi articoli così utili lo linkano in blog, forum o altri siti per rimandare altri utenti al tuo sito tanto gli è piaciuto l’articolo e le informazioni in esso contenute.

        Queste sono le 6 regole principali che devi sapere per indicizzare il tuo sito correttamente.

        Non è un lavoro da poco od un lavoro che si fa dall’oggi al domani ma si costruisce settimana dopo settimana con tanta passione e duro lavoro, ma ti posso garantire che i risultati arriveranno!

        Per ogni punto esposto sopra ci sono tantissimi altri punti al suo interno che rendono il punto stesso un lavoro perfettamente riuscito e che piace all’utente finale e quindi anche a Google.

        Spero che questo articolo sull’indicizzare sito ti sia stato di aiuto per capire che cosa devi fare per indicizzare il tuo sito web al fine di essere nelle prime posizioni su Google.

        Se hai necessità di costruire un sito web da 0 e fare tutta la SEO su di esso per l’indicizzazione del sito, ovviamente mi posso occupare di tutto, insieme alla mia squadra!

        Siamo specializzati nell’indicizzare sito wordpress, costruire pagine Google, Facebook, Instagram, YouTube ecc…

        Se hai bisogno scrivimi pure!

          Your Name (required)

          Your Email (required)

          Subject

          Your Message

          Potrebbe Interessarti Anche:

          Strategie di Marketing

          Primi su Google

          Marketing Online Aziendale

          Canale YouTube Aziendale

          Social Media Manager


          Riguardo all’Autore: Matteo Calloni
          Fondatore ed Amministratore di Broker per la Telefonia & Consulenza SRL.
          Presidente dell’Associazione Broker Telefonici Italiani e Creatore del Brokeraggio Telefonico in Italia.
          Broker Telefonico ed Energetico dal 2006.
          Esperto Antitruffe Telefoniche ed Energetiche.
          Creatore dell’Unico Esame Ufficiale per diventare Utility Manager.
          Imprenditore, Consulente Aziendale, Autore di 4 Blog di Successo ed Esperto in Marketing Online.


          numero-seriale-sim-iccid-1280x479.jpg

          Come puoi recuperare il numero seriale Sim (iccid) del tuo numero di cellulare nel 100% dei casi?

          In questo articolo ti spiegherò gratuitamente come recuperare il tuo ICCID al 100%!

          Se devi migrare il tuo numero telefonico mobile ad altro operatore devi sapere come trovarlo.

          Ma innanzitutto che cosa è il numero seriale della tua Sim, chiamato anche ICCID.

          Qui di seguito ti spiego tutto nel dettaglio sulla sim info ed il numero seriale sim.

          Cos’è il Numero Seriale Sim del Cellulare – ICCID?

          È un numero di 19 cifre che si trova sulla tua Sim Card o sulla schedina di plastica rigida che il tuo gestore telefonico ti ha fornito in fase di attivazione. E’ chiamato anche ICCID sim.

          Più precisamente chiamato ICC-ID (Integrated Circuit Card ID) è un codice univoco composto da 19 cifre che viene assegnato ad ogni singola scheda SIM prodotta e rilasciata in circolazione

          Inizia sempre con 8939…. e prosegue normalmente con soli numeri senza lettere.

          A volte per seriali sim della Tim sono presenti anche alcune lettere.

          A che Cosa Serve il Numero Seriale Sim?

          Di base occorre per fare un qualunque passaggio da un gestore di telefonia mobile all’altro.

          Ogni operatore di telefonia mobile ha bisogno del:

          • Numero telefonico.
          • Il numero seriale Sim (ICCID).
          • Conoscere il gestore di provenienza.

          Con tutte queste informazioni puoi richiedere il passaggio all’altro operatore in cui desideri migrare.

          Ovviamente è sempre obbligatoria anche una copia di un tuo documento in corso di validità.

          Il tempo di migrazione tra un gestore di telefonia mobile e l’altro è di 3 giorni lavorativi, salvo errori di inserimento sui portali da parte dell’operatore o dati scorretti inseriti.

          sim info numero seriale sim Tim ecco come è fatto
          Sim info – Ecco la foto di un numero seriale sim Tim e dove lo puoi trovare se hai la carta con Pin e Puk, inizia sempre con 8939…

          Smarrimento o Furto Sim Cellulare

          Il seriale della sim serve anche per avere tutte le Sim Info, infatti dal seriale si può vedere tutto riguardo a quella sim.

          Numero telefonico ad esso associato, a chi è intestata, il gestore e si può tramite tale codice effettuare in pochi minuti un cambio della carta sim in caso di smarrimento o furto.

          Questo per esempio è una cosa molto utile e pratica in quanto nel giro di pochi minuti possiamo recarci nel negozio del nostro operatore e riavere il nostro numero di telefono, ovviamente con nuovo numero seriale Sim.

          numero seriale sim iccid

          Come Recuperare il Numero Seriale Sim – ICCID?

          Fondamentalmente ci sono 4 modi per riuscire a recuperare il seriale della Sim o ICCID sim:

          1. Togli la Sim dal tuo telefono cellulare e potrai visualizzare il numero seriale della tua Sim Card, se essa non è stata tagliata in micro o nano Sim.
          2. Prendi la scheda di plastica con Pin e Puk, lì sopra troverai indicato il seriale del tuo numero telefonico mobile. Ricordati: inizia sempre con 8939… indipendentemente dal tuo operatore telefonico.
          3. Se hai un cellulare che ha Android come sistema operativo puoi scaricare da Play Store una App gratuita che si chiama ICCID. Si scarica in pochi secondi e ti dice in tempo reale il tuo numero seriale della Sim senza doverla estrarre dal tuo cellulare.
          4. Nel caso in cui tu abbia un iPhone è molto semplice, vai su Generali, poi Info e quasi alla fine del tuo telefono troverai la scritta numero seriale o ICCID, quello è il numero seriale Sim.
          5. Se questi metodi non ti hanno aiutato a localizzare ed avere il seriale Sim e quindi tutte le Sim Info che ti occorrono puoi contattare il servizio clienti del tuo operatore telefonico e provare chiedergli il seriale Sim.
            Qui trovi tutti i numeri del servizio clienti di tutti gli operatori telefonici.
          6. Se ancora non sei entrato in possesso dell’ ICCID Sim recati nel centro autorizzato più vicino a te della tua compagnia telefonica e chiedi un cambio carta della Sim, così da avere un nuovo iccid.

            Ti costerà di solito 5 o 10 euro o se conosci il negoziante magari te lo farà gratis ed in questo modo al 100% potrai avere il numero seriale

            Sim aggiornato. Prendi nota per nuovo ICCID sim magari facendo una foro così da conoscerlo anche se nel futuro andasse di nuovo perso per qualunque motivo.

            Nota bene: questa operazione non ti farà ne perdere ne cambiare il tuo numero telefonico, semplicemente il tuo numero verrà trasferito su una nuova Sim Card dove avrai tutte le Sim Info aggiornate e finalmente il tuo numero seriale!
          numero seriale sim Vodafone
          Numero Seriale Sim Vodafone

          In questo semplice video ti spiego Come Recuperare il Numero Seriale Sim del tuo Cellulare Android – ICCID Sim Info

          Spero che questo articolo ti possa essere utile per poter recuperare nel miglior modo possibile il tuo numero seriale Sim (ICCID).

          Seguendo una delle 6 mie indicazioni sopra, recupererai al 100% il numero seriale e tutte le info Sim che ti occorrono!

          Se questo articolo sull’iccid sim info ti è piaciuto scrivi qui sotto un commento o condividilo. Grazie!

          Contattami per risparmiare sui costi della Telefonia ed Internet!

          Nel caso tu abbia un qualunque problema di telefonia o internet e non sei riuscito a risolverlo tramite il servizio clienti mi puoi contattare e lo risolverò al 100%!

            Potrebbe Interessarti anche: